Cd Rom Floppy e chiavette usb: Accesso negato su pc / portatili acer










http://www.hwupgrade.it/articoli/portatili/1600/utility-per-la-sicurezza-dei-notebook-acer_3.html

Oggi ho perso la bellezza di DUE ORE perchè un caaaro pc ACER non ne voleva sapere di aprire i floppy, i cd e le chiavette sub.
Tutto funzionava correttamente, le periferiche venivano montate, ma quando ci facevo doppio click sopra… niente sempre la stessa finestra:
ACCESSO NEGATO!!!

Dopo aver provato tutte le strada possibili ho trovato il seguente articolo che parla di una “utility” di ACER che permette di impostare quali periferiche rendere disponibili e quali no (oltre a una serie di inutili altre cose)
Disinstallato questo strano software tutto è tornato funzionante!
Saluti

Utility per la sicurezza dei notebook Acer

Utility per la sicurezza dei notebook Acer

“Le prestazioni medie dei sistemi notebook hanno raggiunto ormai livello decisamente elevati e parallelamente la competizione tra i vari costruttori si sta spostando verso altre importanti caratteristiche legate alla sicurezza dei dati. Anche le utility di gestione e configurazione sono sempre più considerate.”

Acer eDatasecurity Management

La sicurezza dei dati trova nelle Empowering Tecnologies di Acer uno strumento dedicato. Acer eDatasecurity Management crea una sorta di partizione protetta al cui interno collocare file e documenti importanti: per accedere a tale area del disco sarà necessario introdurre un’apposita password mentre i dati saranno processati da un apposito algoritmo crittografico.

L’utente deve quindi aprire il proprio spazio Personal Secure Disk, effettuare le operazioni di salvataggio o modifica e successivamente provvedere a richiudere il PSD. Se quest’ultima operazione non viene effettuata la partizione soggetta a controllo crittografico sarà accessibile da chiunque anche se il software prevede un time out scaduto il quale è necessario rieffettuare l’autenticazione.

Al primo utilizzo del tool Acer eDatasecurity Management verrà chiesto all’utente di scegliere una password e successivamente si avrà la possibilità di definire le dimensioni del proprio volume protetto. Potendo disporre delle tecnologie TPM sul pc in uso è anche possibile utilizzare tale hardware per elevare ulteriormente il livello di sicurezza: la crittografia sarà a carico dell’apposito chip presente on board mentre il salvataggio della chiave di accesso sarà effettuato in un’area differente dall’hard disk. Qualora il disco venga rimosso dal sistema l’accesso ai dati contenuti nel Personal Secure Disk sarà sicuramente poco agevole.

Acer eLock Management

Per inibire l’utilizzo di unità ottica o pen drive è disponibile uno specifico strumento denominato Acer eLock Management. I dispositivi suddetti possono potenzialmente essere utilizzati per sottrarre dati dal pc stesso e per tale ragione un preciso controllo su di essi può sicuramente essere una forma di controllo valida.

Scegliendo di disabilitare uno specifico dispositivo il tool richiede di inserire un’apposita password scelta dall’utente. La medesima autenticazione sarà richiesta qualora si desideri riabilitare una periferica precedentemente inibita.

Acer eRecovery Management

Nei paragrafi precedenti si è affrontato il tema della sicurezza e della protezione dei dati ma un’altra evenienza che a priori non può mai essere esclusa è quella relativa a un malfunzionamento del sistema, ad un sistema operativo corrotto oppure alla rottura dell’hard disk. In tutte queste evenienze l’unica vera protezione consiste nell’approntare una precisa strategia di salvataggio dei dati su dispositivi esterni presenti in rete o in alternativa e con tutti i rischi del caso su un’altra partizione dell’hard disk.

Anche Acer come la maggior parte dei produttori di notebook in commercio fornisce un tool che consente di effettuare il backup totale o parziale del sistema. L’applicazione Acer eRecovery Management consente di configurare i vari parametri del backup come l’ora di esecuzione, i file e le cartelle soggette a tale operazione. Purtroppo nelle nostre prove non abbiamo individuato la possibilità di selezionare come volume di destinazione un’altra risorsa presente in rete o ma semplicemente l’unità ottica del notebook.

Acer eRecovery Management consente però di effettuare il restore del sistema a partire da precedenti backup, o più semplicemente la reinstallazione dei soli driver e delle applicazioni di default. All’occorrenza anche l’utente può creare una propria immagine disco contenente oltra al sistema operativo anche driver e applicazioni installate nel tempo: in caso di necessità sarà possibile riportare il sistema a tale condizione di funzionamento. Si consiglia ovviamente di mantere i propri dati su una partizione differente da quella di sistema in modo tale che l’operazione di restore possa riguardare solo gli applicativi.

Acer eSetting Management

Per verificare la configurazione hardware del proprio sistema Acer mette a disposizione lo strumento Acer eSetting Management che organizza le varie periferiche hardware in 6 differenti pannelli e fornisce un piccolo dettaglio per ogni componente. I dettagli contenuti in questa interfaccia grafica possono eventualmente essere salvati in formato txt o stampati per successive analisi.

Lo strumento Acer eSetting Management permette anche di intervenire su alcuni parametri tipicamente selezionabili solo a livello BIOS come ad esempio la sequenza di boot o i parametri BIOS Supervisor Password e BIOS User Password. Anticipiamo che la scelta di una password BIOS con privilegi di Superuser è condizione necessaria per abilitare le funzionalità TPM implementate sul TraveMate 6460.

Acer ePerformance Management

Come praticamente tutti gli utenti di Microsoft Windows XP avranno verificato, utilizzando nel tempo un pc le prestazioni generalmente decrescono. La causa è da ricercare in file temporanei che inspiegabilmente lievitano nelle loro dimensioni o inconvenienti simili.

Facendo un uso intenso del pc per alcune ore consecutive si sarà notato che dopo tale periodo il sistema risulta rallentato e eseguendo un restart si ritorna alla condizione iniziale. Il più delle volte questo inconveniente è da imputare ad una gestione poco accorta della memoria ram da parte di Microsoft Windows.

Per risolvere gli inconvenienti appena citati sono disponibili varie utility più o meno efficaci e vi segnaliamo questo articolo dedicato proprio all’argomento. Acer ha però scelto di offrire un proprio tool utilizzabile per effettuare una personale ottimizzazione del sistema operativo. Acer ePerformance Management effettua la pulizia di file inutilmente memorizzati sull’hard disk, ottimizza l’utilizzo della memoria e provvede ancha a cancellare informazioni sensibili come ad esempio le password inserire nei vari form online.

Tutte queste opzioni sono abilitabili singolarmente oppure attraverso la funzione “Execute Express Optimization” che effettua una procedura di pulizia automatizzata. Tra le opzioni avanzate sono disponibili dei settaggi interessanti come ad esempio Turbo Startup o Performance Enhancement che però sono privi di commenti e documentazione.

Segue : Utility per lettori di impronte biometriche Pagina successiva
Pagina 1: Introduzione
Pagina 2: Empowering Tecnologies – parte 1
Pagina 3: Empowering Tecnologies – parte 2
Pagina 4: Utility per lettori di impronte biometriche
Pagina 5: Infineon Security Platform – TPM 1.2
Pagina 6: Conclusioni

--  principio di Napoleone: non attribuire a malintenzione  cio' che puo' essere semplicemente spiegato come imbecillita' ---- MaoX Blog: http://maox.blogspot.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *